Workshop di Kokedama

 

«Una leggenda narra che un contadino giapponese in condizioni di estrema povertà, non potendo permettersi di comprare vasi di coccio, avvolse le piante in sfere di terra fertile e drenante, poi le ricoprì di muschio e creò il primo kokedama della storia.» 🌸

 

La parola kokedama significa letteralmente “palla di muschio” ed è un termine che proviene dalla lingua e dalla cultura giapponese. Si tratta di un modo di coltivare e disporre le piante che risale al 1600 e deriva dall’antichissima arte del bonsai. I kokedama vengono infatti definiti come i “bonsai dei poveri” in quanto non necessitano dei costosi vasi di ceramica utilizzati per i bonsai. 🇯🇵

 

Domenica 16 maggio salutiamo l’arrivo della primavera con un workshop dedicato all’affascinante arte giapponese delle piante sospese. 🌿

 

David Zonta, floral & garden designer di Torino, guiderà i partecipanti alla scoperta dei segreti di questa antica tecnica verso la realizzazione di un personale kokedama da portare a casa. 🦋

 

🌱 Quando: domenica 16 maggio dalle 14 alle 17.

🌱 Dove: a Roma, all’interno dello spazio ricreativo Mr. Ibis, in Via Luigi Filippo de Magistris 91/93, a pochi passi dalla fermata della metro C Pigneto.

🌱 Costo: 60€

🌱 Per informazioni e iscrizioni: 3278587819 / info@misteribis.it.

 

I partecipanti dovranno portare da casa solo alcuni semplici oggetti, il resto verrà fornito dall’insegnante. 🤲

A fine corso verrà rilasciato a tutti un attestato di partecipazione. 🌟